Benefici Per La Salute Del tè Rosso Di Rooibos

I benefici per la salute del tè rosso di rooibos includono il suo uso per la cura di persistenti mal di testa, insonnia, asma, eczema, fragilità ossea, ipertensione, allergie e invecchiamento prematuro. Il tè è completamente privo di caffeina e ha un basso contenuto di tannino. La rinfrescante bevanda può essere gustata durante tutto il giorno senza nessun effetto collaterale. Bere tè di rooibos può contribuire ad alleviare forti crampi allo stomaco, così come donare sollievo per l’asma e relativi problemi. Incrementa inoltre l’attività del sistema immunitario.

I benefici per la salute del tè rooibos sono  numerosi. Questo tè ha acquisito popolarità, tradizionalmente, grazie al suo eccellente sapore e al suo colore unico, oltre che per la sua capacità di migliorare lo stato di salute del corpo. Il tè di rooibos, o tè rosso, è un medicinale, infuso di erbe, derivato dalle foglie  della pianta Aspalathus linearis, che cresce in Sudafrica. Secondo il Concilio del Rooibos Sudafricano, il rooibos non è in realtà un tè, ma un’erba. Il tè fermentato è di colore rosso.

Le sue proprietà medicinali sono state confermate dal Dipartimento dell’Agricoltura Statunitense, con sede a Washington DC, che ha affermato che il tè di rooibos è in grado di diminuire l’incidenza del   cancro, dei problemi cardiaci, e dell’invecchiamento prematuro e di altre serie patologie.

Valori Nutrizionali Del Tè Di Rooibos

Il tè di rooibos non contiene acido ossalico, di conseguenza può essere consumato da persone con calcoli renali. Esso è ricco di minerali come ferro, calcio, potassio, rame, manganese, zinco, magnesio e acidi alfa  idrossidi  Contiene inoltre antiossidanti come  aspalatina  e nothofagina, e composti fenolici estremamente potenti e versatili.

Benefici Per La Salute Del Tè Rosso Rooibos

Il tè di rooibos è una delle migliori bevande per chiunque abbia a cuore la propria salute e forma fisica. Alcuni dei benefici che sono stati correlati con il tè di rooibos sono riportati di seguito.

Polifenoli: il rooibos contiene polifenoli con proprietà antinfiammatorie, antivirali e antimutagene. I polifenoli sono composti organici che vengono spesso nominati per le loro proprietà antiossidanti. Il tè di rooibos contiene molti composti fenolici, e i polifenoli sono alcuni tra i più importanti. Agiscono come eliminatori di radicali liberi da tutto il corpo, i quali sono dannosi prodotti di scarto del metabolismo cellulare, che possono causare malattie come il cancro o problemi cardiaci. Aspalatina  e nothofagina sono altri due vitali antiossidanti contenuti nel tè di rooibo e che ne fanno una bevanda ideale per potenziare il sistema immunitario e proteggere il corpo da tutti i tipi di malattie e problemi.

Niente caffeina: Il tè di rooibos è completamente privo di caffeina ed è quindi raccomandato dai medici per i pazienti che soffrono di insonnia. Una tazza di tè di rooibos appena prima di coricarsi aiuta a dormire meglio, e rimuovendo la caffeina dalla propria dieta è possibile diminuire il proprio livello di stress e migliorare l’umore e la salute del cuore. La dipendenza da caffeina è la più comune delle dipendenze in tutto il mondo, ma le persone non si rendono conto dei rischi che produce. Il tè di rooibos conferisce energia e benefici per la salute, senza il pericolo di sostanze che creano dipendenza.

rooibosteaIpertensione: Il tè di rooibos è conosciuto per la sua capacità di alleviare lo stress, la tensione nervosa e l’ipertensione. L’ipertensione è comunemente conosciuta come alta pressione del sangue, e il tè di rooibos è noto come broncodilatatore, il ché aiuta non solo a migliorare le difficoltà respiratorie, ma anche a ridurre la pressione sanguigna, che a sua volta può  causare pericolose patologie cardiovascolari come infarti e aterosclerosi.

Salute delle ossa: Il tè di rooibos è ricco di calcio, manganese e fluoruro, che assistono al mantenimento della struttura delle ossa e dei denti. Aumentando la disponibilità di minerali nel proprio organismo, è possibile ridurre le possibilità di sviluppare patologie come artrite, osteoporosi e dolore articolare cronico. Il manganese agisce ad un livello ancora più profondo, stimolando gli enzimi necessari per la formazione di nuovo osso e per la riparazione di danni tessutali. Il fluoruro è comunemente associato alla salute dentale, ed è questo il motivo per cui i composti fluorosi sono così spesso trovati in collutori e dentifrici. Sia che si tratti di ossa che di denti, il tè di rooibos è benefico!

Salute cardiovascolare: La Quercetina, un altro potente antiossidante che si trova nel tè di rooibos, è stato collegato alla prevenzione di un’ampia varietà di patologie cardiache. È un antinfiammatorio che riduce la pressione sanguigna ed elimina i radicali liberi come altri antiossidanti. Promuove l’aumento di colesterolo HDL (colesterolo buono) e inibisce l’adesione del colesterolo LDL (colesterolo cattivo) alle pareti delle arterie e altri vasi sanguigni. Ciò significa protezione contro varie patologie cardiache, inclusi aterosclerosi, infarti e ictus.

Salute degli infanti: Il tè di rooibos è utile a bambini che soffrono di coliche o dolori allo stomaco. Si può aggiungere del latte zuccherato al tè per renderne il sapore più gradevole. Questo è infatti l’impego che ha reso noto il tè di rooibos come aiuto per la salute. Diverse donne sudafricane sostenevano che questa pianta fosse era molto efficace nell’alleviare le coliche nei bambini. La voce parola si diffuse e il tè di rooibos venne utilizzato per varie altre patologie per verificare per cos’altro potesse essere utile. Cinquant’anni dopo, il mondo conosce tutte le proprietà di questa potente piccola erba! Il meccanismo esatto attraverso il quale allevia le coliche e il mal di stomaco è sconosciuto, ma le probabili responsabili sono le proprietà antinfiammatorie dell’erba.

Diabete: L’aspalatina è uno dei rari antiossidanti che si trovano nel tè di rooibos ed ha numerose qualità. Aiuta a bilanciare lo zucchero nel sangue, migliora la resistenza all’insulina, aumenta l’assorbimento di glucosio da parte dei muscoli ed incrementa la secrezione di insulina da parte del pancreas. Tutto ciò risulta in uno scudo difensivo ideale contro lo sviluppo di Diabete di tipo II, uno delle più diffuse e pericolose patologie che sta dilagando nel mondo. Bilanciando lo zucchero nel sangue, il tè di rooibos può inoltre proteggere le persone già affette da diabete da picchi e cali di zucchero nel sangue che sono così dannosi per la loro salute.

Ottimo per la pelle: L’alfa idrossi acido e lo zinco contenuti nel tè rosso sono molto utili alla pelle. Si può anche provare ad applicare della polvere di tè rosso direttamente sulla pelle per ridurre l’acne, i brufoli, le scottature solari o patologie della pelle correlate. Non esistono molte fonti naturali di alfa idrossi acidi, ma in termini di prodotti cosmetici sono diventati molto popolari, in particolare per la loro capacità di ridurre rughe e altri segni di invecchiamento prematuro. Inoltre, sono comunemente presenti nel peeling chimico, che rivitalizza la pelle e la lascia fresca e rinvigorita con uno splendore salutare. Tuttavia, ci sono state alcune controversie riguardo all’uso dell’acido alfa  alfaidrossido, perciò è sempre meglio acquisirlo da fonti naturali, come il tè di rooibos!

Calcoli renali: Persino le persone affette da calcoli renali possono bere tutto il tè di rooibos che vogliono, dato che non contiene acido ossalico. Spesso, queste persone sono scoraggiate dal bere troppi tè di altri tipi, a causa dei loro ingredienti dannosi. L’acido ossalico è una sostanza che forma cristalli, perciò può peggiorare la presenza di calcoli renali o altri depositi nel rene facendole diventare più grossi . Ciò non è un problema con il tè di rooibos!

Proprietà antispasmodiche: Il tè è ricco di agenti antispasmodici, che alleviano forti crampi allo stomaco e dolori addominali. Questo effetto è dovuto principalmente all’attivazione di K+ (ioni potassio) nel corpo, senza contrastare le attività del calcio. Tutto ciò può ridurre la presenza di iperattività del tratto gastrointestinale prevenendo la diarrea e altri problemi intestinali.

Allergie: In molte zone del Sudafrica, il tè rosso è utilizzato come trattamento per le allergie, come eczema, febbre da fieno e bronchiti allergiche. Ha proprietà antinfiammatorie, grazie al contenuto di fenoli, ed è per questo   viene inoltre prescritto per l’asma e le reazioni allergiche locali di vario tipo su tutto il corpo.

Invecchiamento prematuro: Gli antiossidanti presenti nel tè di rooibos rallentano il processo di invecchiamento umano e rinforzano il sistema immunitario. Gli antiossidanti eliminano i radicali liberi che danneggiano la pelle, i capelli, le ossa e altri organi, rendendoli vulnerabili a malattie e degenerazione. Il tè di rooibos è una delle bevande più potenti in termini di contenuto di antiossidanti. Ha inoltre proprietà anti-età in termini di abilità cognitive, perché riduce l’impatto di prodotti di scarto dell’ossidazione nei collegamenti neuronali, stimolando l’attenzione e la concentrazione!

Ottima bevanda: Il tè rosso di rooibos è un’eccellente bevanda dissetante e fa meraviglie per persone attive come atleti professionisti, bambini iperattivi e persone che viaggiano spesso, per piacere o per lavoro. La maggior parte delle persone preferisce bere il tè di rooibos nella sua forma naturale, senza nessun dolcificante, e per quelli che desiderano una bevanda rinfrescante senza lo stimolo della caffeina, il tè di rooibos è la scelta ideale.

Nutrienti rari: Nel tè di rooibos viene attribuita la presenza di rari nutrienti come la Quercitina e Bioflavonoidi che assistono la corretta circolazione sanguigna e ostacolano le emorragie.

Qualche parola di cautela: Nonostante tutti questi benefici per la salute del tè di rooibos, ci possono essere degli svantaggi per alcune persone. Dato che il rooibos è così potente, può interferire con il trattamento di varie patologie, inclusa la chemioterapia per pazienti affetti da cancro. Inoltre, il rooibos ha mostrato attività estrogenica in certi studi, perciò potrebbe non essere una buona idea quella di usarlo in caso di cancro sensibile agli ormoni, come il cancro al seno. Infine, se si hanno patologie preesistenti a carico di reni o fegato, il rooibos può essere più dannoso che benefico. Dovrebbe essere usato come prevenzione per tali patologie, non come cura. È bene assicurarsi di consultare il proprio medico prima di aggiungere elementi alla dieta o bevande alla propria routine quotidiana, in particolare se potenti come il tè di rooibos!

A parte queste considerazioni, godetevelo e bevete alla vostra salute!

Riferimento
  1. http://ajcn.nutrition.org/content/81/1/215S.short
  2. http://link.springer.com/article/10.1007/BF02858780#page-1
  3. http://link.springer.com/article/10.1007/s00394-006-0620-0#page-1
  4. http://link.springer.com/article/10.1007/BF02858780#page-1
  5. http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/014067369392876U
  6. http://montegotea.com/research/document%205.pdf
  7. http://dx.doi.org/10.1016/j.phymed.2008.11.009
  8. http://www.google.com/patents?id=VT80AAAAEBAJ
  9. http://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1111/j.1742-7843.2006.pto_507.x/full
  10. http://www.lipoid-kosmetik.com/sites/default/files/files/PDF/en/Technical_Papers_Publikationen/13b_Rooibos.pdf
  11. http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0378874104004519

What do you think?

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
Download our App