Tipi Di Bevande Alcoliche E Analcoliche

Quando si legge un menu, si cammina lungo la corsia di un negozio di alimentari, o anche solo aprendo il frigorifero, si potrebbero vedere molti tipi di bevande alcoliche e analcoliche. A volte, la varietà può essere sconcertante. È importante capire le diverse varietà e tipologie di queste bevande, e gli effetti che possono avere sulla vostra salute!

Bevande

Sostanzialmente, una bevanda è un liquido che gli esseri umani possono consumare per il sostentamento, l’energia o l’idratazione. Per centinaia di migliaia di anni, l’idea di una bevanda è stata probabilmente limitata a acqua o latte, e, forse, il succo spremuto di frutta. Poi arrivarono l’alcool e il vino, vari tè, caffè, cocktail, cacao, sidro e bibite. La grande varietà di bevande che ora abbiamo a nostra disposizione comporta che siamo in grado di soddisfare la nostra sete o voglie in innumerevoli modi diversi.

A seconda dello stile di vita o del profilo di salute che si vuole mantenere, si può propendere per certe bevande rispetto ad altre, ma prima di prendere qualsiasi decisione in merito ai tipi di bevande che si consumano, si dovrebbero sapere alcune cose su ciascuna di loro, in particolare i benefici per la salute (o danni) che possono rappresentare per il vostro corpo.vegetablejuice

Bevande Analcoliche

Esiste sicuramente maggiore varietà tra le bevande non alcoliche, almeno in termini di variazione nutrizionale. Dal succo d’arancia appena spremuto a bevande energetiche e chimiche, lo spettro di bevande analcoliche è ampio. Data la natura inebriante

Succo: Un succo può avere tante varietà quante sono quelle di frutti e verdure. Dal succo d’arancia al succo di barbabietola, spremuta o concentrato, il succo gioca un ruolo enorme nella nostra vita quotidiana. Frutta e ortaggi non sono solo rinfrescanti e sazianti, ma anche molto benefici, grazie al loro contenuto di vitamine e minerali. In effetti, alcuni succhi di frutta hanno una concentrazione tale di sostanze nutritive che possono soddisfare i fabbisogni di alcune vitamine e minerali con una singola tazza!

Detto questo, molti succhi di frutta sono alterati con zuccheri aggiuntivi e altri additivi, sia riempitivi che aromi. A seconda della fonte del succo e della purezza, il contenuto nutrizionale può variare. La maggior parte dei succhi di frutta sono ricchi di vitamine e antiossidanti, tra cui vitamina A, C e D, così come magnesio, calcio, potassio e fosforo. Mentre la maggior parte di questi nutrienti sono assimilati quando si beve succo di frutta, il processo di spremitura fa sì che la maggior parte delle fibre alimentari vengano rimosse dal succo stesso, il che lo rende un po’ meno vantaggioso del semplice mangiare la frutta.

Tè: Quando si versa acqua bollente su alcuni tipi di foglie, erbe o altre sostanze, è possibile creare un tè, che è composto principalmente di acqua, ma è infuso con i vari nutrienti, vitamine, minerali e antiossidanti della “foglia” del tè. Il tè esiste in molte forme diverse, tra cui nero, verde, bianco, oolong, e puer. È anche possibile fare il tè da varie erbe e spezie, come la cannella, il miele, gli aghi di pino, la camomilla, l’echinacea e molte altre. Ogni varietà di tè garantisce determinati benefici per la salute, fornendo antiossidanti specifici o altri composti organici al bevitore, così come diverse quantità di caffeina, a seconda di qual’è l’effetto desiderato.

I vantaggi più comuni del tè sono la riduzione dell’infiammazione, abbassamento dei livelli di ansia e stress, miglioramento del sonno, miglioramento delle vie respiratorie, lo stimolo del sistema immunitario e una maggiore attività antiossidante per difendersi da malattie croniche, come il cancro.

Caffè: Simile al tè nella sua preparazione, il caffè è prodotto versando acqua bollente su caffè macinato, che proviene da chicchi di caffè. È una bevanda piuttosto semplice ed è presente in tutto il mondo. Il suo uso primario è quello di stimolante, e miliardi di tazze di caffè sono bevute ogni anno in tutto il mondo a causa degli alti livelli di caffeina presenti in questa bevanda quotidiana. I chicchi di caffè tostati esistono in molte e diverse varietà, sapori e intensità, e ciò è il motivo per cui ci sono migliaia di diverse miscele di caffe nel mondo. Il caffè ha una moderata quantità di vitamine del gruppo B (acido pantotenico e riboflavina) e tracce di potassio e manganese. La caffeina può creare dipendenza, quindi è importante regolare l’assunzione di caffè, poiché un eccesso può influenzare negativamente il sistema nervoso e lo stomaco.

Cacao: Una delle bevande più semplici è cacao, semplicemente composto di acqua calda o latte mescolato con la polvere di cacao, fiocchi di cacao o cioccolato fuso. Lo zucchero può essere aggiunto ad alcuni tipi di cacao come dolcificante. In generale, il cacao è considerato un dessert, non una bevanda sana, ma ha una quantità impressionante di benefici sorprendenti. La pianta del cacao, da cui deriva il cacao, possiede un certo numero di antiossidanti e acidi organici che aiutano in tutto, da migliorare il flusso sanguigno e ridurre il contenuto di colesterolo fino a prevenire le malattie croniche e aumentare le capacità cognitive.

Acqua: La bevanda più semplice del pianeta è anche la più importante. Senza acqua, ogni essere umano sul pianeta morirebbe. È incredibilmente importante mantenere un apporto di acqua adeguato così che i nostri corpi possono funzionare correttamente. Dal momento che siamo composti di oltre il 70% di acqua, ha senso che rimanere idratati sia così importante! L’acqua esiste in varie forme – frizzante, liscia, di rubinetto, in bottiglia, ecc. – è il lubrificante per tutti i processi della vita e se non ne ha abbastanza a disposizione, il vostro corpo ve lo farà sapere!

Bevande Energetiche: La recente mania per le bevande energetiche è comprensibile nel nostro mondo frenetico, ma molte di queste bevande sovraccaricate possono essere pericolose per la nostra salute, se consumate in eccesso. Esse tendono ad avere un po’ meno caffeina di una tazza media di caffè, nonostante il modo in cui vengono pubblicizzate, ma questo non è il problema principale. Mentre possono fornire un sano stimolo energetico, parte di esso deriva dallo zucchero, perché se ne trova MOLTO nella maggior parte delle bevande energetiche. Così, mentre la caffeina fa da stimolante, il crollo della glicemia che può verificarsi dopo aver bevuto una bevanda energetica può a sua volta essere abbastanza serio.

Latte: Una delle sostanze più naturali del mondo, il latte è prodotto dalle ghiandole mammarie di alcuni animali. Forme di latte comunemente consumate includono vacca, capra, pecora, bufala, cammello, asino, cavallo, renna e il latte di yak, anche se alcuni di questi sono meno comuni di altri. Tipicamente si suggerisce che gli animali bevano il latte proveniente da animali della stessa specie (ad esempio, il latte di capra è il migliore per le capre, ecc.), ma ci sono significativi benefici per la salute per gli esseri umani quando bevono questi diversi tipi di latte di origine animale. Molti di loro sono ad alto contenuto di minerali e composti unici che possono aiutare a costruire ossa forti e migliorare l’immunità. Ogni tipo di latte animale, tuttavia, dovrebbe essere considerato individualmente in base al suo profilo nutrizionale caratteristico.

Bibite: Le bevande gassate sono amate dai bambini, ma molti genitori sono restii a permettere ai propri figli di bere troppe bibite. Coca-Cola, Sprite, Pepsi, Dr. Pepper, birra Root e tante altre bibite sono presenti sul mercato, e la maggior parte di loro sono sovraccariche di zucchero e sostituti. Le bibite non hanno reali benefici per la salute, tranne lo stimolo da caffeina che occasionalmente possono fornire. Le bibite tendenzialmente non contengono vitamine o minerali e forniscono carboidrati esclusivamente sotto forma di zucchero.

Bevande Alcoliche

Birra: La birra è probabilmente una delle bevande più antiche del pianeta, ed è certamente la prima forma di alcol. Realizzata dalla fermentazione degli amidi – cereali, riso, grano, mais, ecc. – la birra è stata probabilmente prodotta per caso ad un certo punto della storia antica, ed è ormai diventata un fenomeno globale e il modo preferito dalla maggior parte delle persone per rilassarsi dopo una dura giornata di lavoro. La birra non è generalmente considerata una bevanda salutare, a causa dell’effetto dell’alcol sul corpo, e il contenuto di calorie relativamente alto della maggior parte delle birre. Tuttavia, vi è una piccola quantità di vitamine del gruppo B, potassio e magnesio nella maggior parte delle varietà di birra. A seconda di come ogni birra viene prodotta, esiste un numero infinito di profili nutrizionali unici, ma la maggior parte sono in prevalenza costituiti da carboidrati e piccole quantità di proteine.

Vino: Un’altra antica bevanda, il vino, è derivato dalla fermentazione dell’uva, proprio come la birra è prodotta dalla fermentazione di amidi. Questo processo di fermentazione è ciò che conferisce a queste bevande loro contenuto alcolico. Il vino è disponibile in due varietà principali, rosso e bianco, ma a seconda di in quale parte del mondo le uve sono coltivate, il contenuto del terreno e il processo di coltivazione, i sapori e il profilo nutrizionale saranno diversi. La maggior parte dei vini possiede elevati livelli di tannini, antiossidanti e sostanze fitochimiche che sono derivate dalla buccia delle uve fermentate. Ciò fa del vino, se assunto con moderazione, una bevanda molto utile per abbassare il rischio di malattie croniche, cancro, gli ormoni dello stress cronico e di altri disturbi sgradevoli.

Sidro: Cereali e uva fermentata compongono la birra e il vino, mentre le mele fermentate sono il materiale di base del sidro, un’altra bevanda alcolica molto popolare. Comunemente conosciuto come sidro duro, esso ha alcuni benefici per la salute, vale a dire i seppur bassi livelli di vitamine e di alcuni minerali derivanti dalla mela e che rimangono dopo il processo di produzione. Anche l’alta concentrazioni di antiossidanti della mela fa del sidro duro una bevanda in qualche modo salutare quando bevuta, come sempre, con moderazione.

Superalcolici: Spiriti, liquori o superalcolici … comunque li si desideri chiamare, queste sono le forme più potenti di bevande alcoliche, con tassi alcolici spesso superiori al 40% in volume. Whisky, vodka, gin, tequila, rum, soju, brandy e innumerevoli altri sono tutte forme di alcol, ma sono concentrati perché sono versioni distillate di prodotti fermentati. Questo li rende molto più potenti e inebrianti per i consumatori. Il processo di distillazione tende ad eliminare ogni possibile sostanza nutritiva da questi tipi di alcol, ma degli studi mostrano che bere occasionalmente e con moderazione può essere utile per il sistema immunitario e la salute del cuore.

Bevanda