Benefici Dell’olio D’oliva Per La Salute

I benefici per la salute dell’olio d’oliva includono il trattamento del colon, del cancro al seno, del diabete, di problemi cardiaci, artriti, colesterolo alto, perdita di peso, metabolismo, digestione, invecchiamento e cancro. È stato utilizzato dall’uomo per molti secoli. È un ingrediente base per molte preparazioni culinarie e serve anche per una varietà di scopi medicinali. Studi medici suggeriscono che ha molti benefici benefici per la salute.

Aiuta a ridurre il livello di colesterolo cattivo nel sangue, in quanto è ricco di grassi monoinsaturi. La varietà di olio d’oliva extra vergine contiene il più alto livello di polifenoli antiossidanti e acido oleico. È quindi un’opzione sana rispetto ad altri olii vegetali.

Tuttavia, ha anche molte calorie, quindi dovrebbe essere usato in quantità moderata per ottenere i migliori risultati per la salute. La Food and Drug Administration (Agenzia per gli Alimenti e i Medicinali) ne raccomanda 2 cucchiai al giorno per ridurre il rischio di malattie cardiache.

Fonti Importanti: L’olio d’oliva, come tutti sappiamo, è un olio fruttato essenziale che si ottiene dalla coltura dell’olivo e si trova principalmente nelle regioni mediterranee. È utilizzato per uso culinario, per lo sviluppo di prodotti e saponi cosmetici, per scopi medicinali, e come integratori ai farmaci. Può essere utilizzato anche come combustibile e per l’illuminazione delle lampade. I vari tipi includono i seguenti:

Olio Vergine D’oliva: Questa varietà è utilizzata per cucinare con un contenuto di acidità inferiore.

Olio Extravergine D’oliva: Questa è una delle migliori varietà e si ottiene con la spremitura a freddo del frutto dell’olivo.

Olio D’oliva Puro: Questo tipo è una combinazione di olio raffinato e di olio vergine. Esso contiene un alto contenuto in acidi.

Olio Lampante: Viene utilizzato come combustibile e non è raccomandato per uso culinario.

Benefici Dell’olio D’oliva Per La Salute

Ha numerose qualità benefiche. Oltre ad essere un buon aiuto in cucina, è noto anche per avere qualità mediche uniche. Alcune di loro sono riportate di seguito:

Ridurre I Problemi Cardiaci: L’olio d’oliva naturale contiene acidi grassi monoinsaturi al 70%. Di conseguenza, contribuisce ad abbassare l’accumulo di colesterolo nel sangue e riduce i problemi cardiaci. Esso riduce le LDL, mentre allo stesso tempo aumenta i livelli di HDL. Il sito web di Montelcastelli Solutions Ltd. fornisce una tabella di confronto tra la composizione in acidi grassi dei diversi tipi di oli.Olive oil

Colesterolo Nel Sangue: Il colesterolo LDL è il tipo di colesterolo cattivo, che aumenta il rischio di infarti e di cuore polmonare. L’olio extravergine di oliva, che è ricco di quasi 40 sostanze chimiche antiossidanti, aiuta a ridurre gli effetti dell’ossidazione del colesterolo LDL.

Perdita Di Peso: Gli esperti medici suggeriscono che è molto difficile aumentare di peso con i grassi monoinsaturi presenti nell’olio di oliva. Gli esperimenti che coinvolgono l’olivo mediterraneo hanno mostrato risultati positivi in riferimento alla riduzione del peso corporeo.

Metabolismo: L’olio di oliva accelera il metabolismo, favorisce la crescita di una buona struttura ossea, e lo sviluppo del cervello nei bambini. È un’ottima fonte di vitamina E, che da molti vantaggi alle persone anziane.

Proprietà Anti-Infiammatorie E Antimicrobiche: I fenoli presenti nell’olio di oliva hanno proprietà anti-infiammatorie. Le caratteristiche antimicrobiche dell’olio sono il risultato del suo forte aroma.

Digestione: L’olio di oliva è noto per facilitare il processo digestivo. Esso viene usato come olio medicinale per pulire il tratto digestivo e migliorare i movimenti intestinali.

Processo D’invecchiamento: Ricco di antiossidanti, l’olio di oliva rallenta il naturale processo di invecchiamento del corpo umano. Utilizzato nei prodotti cosmetici e nella terapia a base di erbe naturali, fa miracoli per la pelle, che ottiene una lucentezza e uno splendore naturali grazie all’arricchimento dell’olio.

Prevenzione Dei Calcoli Biliari: L’olio d’oliva è anche efficace nel prevenire i calcoli biliari.

Pareti Delle Cellule Sane: L’olio d’oliva contiene polifenoli che aiutano a rendere le pareti cellulari più forti. Inoltre, aumenta l’elasticità delle pareti arteriose, favorendo la protezione contro varie malattie cardiache.

Cancro: L’olio di oliva è noto per la sua capacità di proteggere il corpo umano contro la crescita tumorale, in particolare contro il cancro del colon. La ricerca medica portata avanti presso la prestigiosa Università di Oxford ha mostrato segni positivi riguardo al fatto che il contenuto in acidi di questo olio può impedire l’insorgere di cancro al retto e all’intestino. Nel Regno Unito, il cancro al colon è una delle forme più diffuse di cancro, e uccide quasi venti mila cittadini ogni anno.

Cancro Al Seno: I recenti studi di ricerca suggeriscono che l’idrossitirosolo, una componente importante dell’olio d’oliva, possa aiutare a prevenire il cancro al seno nelle donne in post-menopausa.

Ipertensione: Un recente studio di ricerca suggerisce che la dieta mediterranea composta da cibi ricchi di grassi insaturi (che si trovano nell’ olio d’oliva e nelle noci) e nitriti e nitrati (che si trovano nelle verdure a foglia verde) possono aiutare a proteggere dall’ipertensione.

Ci sono diverse qualità di olio di oliva, a seconda del sapore, dell’aroma, dell’acidità e del colore. I lettori sono invitati a comprare l’olio autentico con una corretta valutazione per gli scopi medicinali o culinari.

Le Gradazioni Dell’olio D’oliva

Quando si va sul mercato, si possono trovare diversi tipi di oli di oliva. Che cosa significa olio extravergine di oliva? Cosa vuol dire olio Fancy dagli Stati Uniti? Ci sono due tipi principali di gradazioni che troverete, gli standard COI e gli standard americani.

Standard COI

Il Consiglio oleicolo internazionale (COI) ha diffuso la Norma commerciale applicabile agli oli di oliva e agli oli di sansa di oliva. Il Consiglio ha fornito le descrizioni per i diversi tipi di oli; alcune di queste descrizioni sono riportate di seguito:

Olio Vergine D’oliva: È l’olio che viene preparato con mezzi puramente meccanici e fisici. Non vi è alcuna alterazione dell’olio dopo l’elaborazione. L’olio extravergine di oliva commestibile ha un’acidità libera non superiore a 2g ogni 100 grammi. Nessun additivo alimentare è ammesso in questo olio.

Olio Extravergine D’oliva: Questo è un tipo di olio commestibile, che ha un contenuto di acidità libera non superiore a 0,8g ogni 100 grammi. Nessun additivo è ammesso in questo olio.

Olio Vergine D’oliva Semplice: Questo tipo di olio ha un contenuto di acidità libera non superiore a 3,3 g ogni 100 grammi. Questo tipo olio non contiene additivi.

Olio Vergine D’oliva Lampante: Questo tipo di olio non è idoneo al consumo umano. Ha un contenuto di acidità libera superiore a 3,3g ogni 100 grammi. È utilizzato per la raffinazione e per scopi tecnici.

Olio Di Oliva Raffinato: È la forma raffinata dell’olio extravergine di oliva. Esso ha un valore di acidità libera non superiore a 0,3g ogni 100 grammi.

Olio D’oliva: Si tratta di una miscela di olio vergine di oliva raffinato e commestibile. Esso ha un contenuto di acidi grassi non superiore a 1g ogni 100 grammi.

Standard USA

Il United States Department of Agriculture (USDA) ha pubblicato le norme USA per le gradazioni d’olio d’oliva nel 1948. Questi standard sono ancora seguiti negli Stati Uniti e questo ha, in una certa misura, causato problemi ai consumatori nell’acquistare il giusto tipo di olio d’oliva.

Le gradazioni USDA dell’olio d’oliva si dividono nelle seguenti quattro categorie:

USA Grado A o USA Fancy

USA Grado B o USA Choice

USA Grado C o USA Standard

USA Grado D o Substandard

La classificazione è fatta sulla base dei contenuti di acidi grassi liberi (calcolati come acido oleico, secondo i metodi ufficiali e sperimentali di analisi dell’Associazione ufficiale dei chimici agricoli), dell’assenza di difetti, (grado di libertà da torbidezza a 60 gradi F), dell’odore (tipico odore di olio d’oliva e la sua variazione di off-odori) e sapore (sapore tipico olio d’oliva e la sua variazione di altri sapori). Ha conferito una scheda di valutazione di 100 punti per l’olio d’oliva in cui il contenuto di acidi grassi liberi, l’assenza di difetti, l’odore e il sapore hanno, rispettivamente, un peso di 30, 30, 20 e 20.

Fancy: la gradazione Fancy americana si riferisce al tipo di olio che ha un contenuto di acidi grassi non superiore a 1,4 % (27-30 punti). Dovrebbe essere del tutto privo di qualsiasi difetto (27-30 punti). Esso dovrebbe avere una buon odore tipico dell’olio d’oliva (18-20 punti). Dovrebbe avere un buon sapore tipico dell’olio di oliva (18-20 punti). Infine, dovrebbe avere un punteggio totale non inferiore ai 90 punti.

Choice: La gradazione Choice americana si riferisce al tipo di olio che ha un contenuto di acido grasso superiore a 1,4% ma non superiore a 2,5 per cento (24-26 punti). Dovrebbe essere ragionevolmente esente da qualsiasi difetto (24-26 punti). Dovrebbe avere un odore ragionevolmente tipico dell’olio d’oliva (16-17 punti). Dovrebbe anche avere un sapore di olio d’oliva ragionevolmente buono (16-17 punti). Dovrebbe avere un punteggio non inferiore a 80 punti.

Standard: La gradazione Standard americana si riferisce all’olio che ha un contenuto di acido grasso superiore a 2,5%, ma inferiore a 3,0% (21-23 punti). Dovrebbe essere abbastanza libero da qualsiasi difetto (21-23 punti). Dovrebbe avere un odore tipico di olio di oliva abbastanza buono (14-15 punti). Dovrebbe avere un sapore abbastanza buono e tipico dell’olio di oliva (14-15 punti). Dovrebbe avere un punteggio non inferiore a 70 punti.

Substandard: La gradazione substandard si riferisce all’olio d’oliva che ha un contenuto libero da acidi grassi superiore a 3,0% (0-20 punti). Ha più difetti di quelli presenti nel tipo di olio standard USA (0-20 punti). Non riesce ad avere neanche un discreto odore di olio di oliva tipica (0-13 punti). E non riesce ad avere neanche un discreto sapore tipico dell’olio di oliva (0-13 punti). Ha meno di 70 punti totali.

What do you think? |