Orzo: Benefici Per La Salute, Valori Nutrizionali & Forme

Se si sta passando un periodo difficile a causa di asma, artrite, impotenza, problemi della pelle, anemia, obesità, stitichezza, diabete, ipertensione, problemi ai reni o malattie del cuore, forse è il momento di conoscere i benefici per la salute dell’orzo. Una recente ricerca afferma che il consumo di orzo integrale regola in larga misura lo zucchero nel sangue. I benefici per la salute dell’orzo sono per lo più attribuibili agli otto aminoacidi essenziali in esso contenuti, che fanno sì che esso che rappresenti un completo apporto di proteine alla nostra dieta.

Molti disturbi dilagano in questi ultimi anni, il che dimostra ancora una volta che le nostre normali diete mancano di importanti sostanze nutritive. Uno dei nutrienti più importanti, che spesso tendiamo a trascurare, è la fibra. L’orzo è una fonte eccellente di fibre solubili e insolubili, il che assicura una buona salute generale nel lungo periodo.

Prima di passare ai benefici per la salute dell’orzo, sarete felici di sapere che si può consumare in molti tipi di preparati, come insalate, zuppe, spezzatino e anche con il pollo, carne di montone o in stile tandoori. Quindi non sarà un valore aggiunto solo per la salute, ma anche per il palato.

Benefici Per La Salute Dell’Orzo

Mantiene Il Colon E l’Intestino Sani: L’orzo, essendo un’ottima fonte di fibre, mantiene il corpo libero da tossine. L’erba d’orzo, che è ricca di fibra alimentare, agisce come una fonte di combustibile per gli utili batteri del nostro intestino crasso. Questi batteri aiutano nella fermentazione del contenuto di fibra dell’orzo, formando così l’acido butirrico, che è il combustibile primario per le cellule intestinali. È molto efficace nel mantenere sano il colon. Mantenendo l’intestino in salute adeguata, l’orzo aiuta a ridurre il tempo di transito delle feci e mantiene lo stomaco pulito. Riduce notevolmente le probabilità di cancro al colon e di emorroidi.

Impedisce Calcoli Biliari: L’orzo aiuta in modo efficace le donne ad evitare di sviluppare calcoli biliari. Essendo ricco di fibra insolubile, aiuta a ridurre la secrezione di acidi biliari, aumentando così la sensibilità all’insulina e riducendo i livelli di trigliceridi. Secondo quanto riportato in un articolo della American Journal of Gastroenterology (Rivista Americana di Gastroenterologia), le donne hanno un rischio di avere calcoli biliari inferiore del 17% rispetto ad altre che non seguono una dieta fibrosa.

Previene l’Osteoporosi: Il fosforo e il rame contenuti nella pianta dell’orzo garantiscono una buona salute generale delle ossa. Il contenuto di fosforo nell’orzo cura efficacemente i disturbi delle ossa e dei denti. Se si è affetti da osteoporosi, può essere un rimedio naturale. Il succo di erba d’orzo è noto per avere un contenuto di calcio 11 volte maggiore di quello del latte. Il calcio, come tutti sanno, è uno dei componenti chiave nella tutela della salute delle ossa. Il manganese contenuto dell’orzo lavora in associazione con il complesso di vitamine B, mantenendo in tal modo intatta la salute generale. Abbiamo bisogno di manganese per la produzione di osso normale, così come nei casi di carenza di ferro da anemia.Barley11

Supporta Il Sistema Immunitario: La vitamina C contenuta nell’orzo è quasi il doppio di quella contenuta nelle arance. Questa vitamina rafforza in particolare il sistema immunitario e riduce le possibilità di raffreddore e influenza. Il ferro migliora il volume del sangue e previene l’anemia e l’affaticamento. Esso aiuta nel corretto funzionamento dei reni e nello sviluppo delle cellule del corpo. Inoltre contiene rame, che forma l’emoglobina e i globuli rossi.

Mantiene La Pelle Elastica: L’orzo è una buona fonte di selenio, che aiuta a preservare l’elasticità della pelle, proteggendola in questo modo dai danni dei radicali liberi e dal rilassamento. Inoltre migliora la funzionalità di cuore, pancreas e sistema immunitario. Una carenza di selenio può portare a tumori della pelle, del colon, della prostata, del fegato, dello stomaco e della mammella.

Controlla I Livelli Sanguigni Di Colesterolo: La fibra insolubile contenuta nell’orzo produce acido propionico, che aiuta a mantenere bassi i livelli di colesterolo nel sangue. Essendo l’orzo una fonte eccellente sia di fibre solubili che insolubili, è anche specificamente raccomandato dai medici per il suo naturale basso contenuto di grassi e per l’assenza di colesterolo.

Aiuta A Gestire Il Diabete: L’orzo ha efficaci proprietà in presenza di diabete di tipo 2. Tuttavia, è possibile prevenire questo tipo di diabete tramite la perdita di peso, la vigorosa attività fisica e includendo abbondanti cereali integrali nella nostra dieta. Pertanto, alimenti ricchi di fibre alimentari come l’orzo dovrebbero essere inclusi nella dieta quotidiana dei pazienti diabetici. Il suo grano contiene tutte le vitamine e i minerali essenziali, in particolare le fibre solubili beta-glucani, che rallenta l’assorbimento del glucosio. L’edizione di dicembre 2006 di Nutrition Research ha mostrato che gli uomini affetti da resistenza all’insulina che hanno consumato fibre solubili beta-glucani avevano ridotto in modo significativo i livelli di glucosio e di insulina rispetto agli altri soggetti testati come confronto.

Previene Le Malattie Cardiache E Il Cancro: L’orzo contiene alcuni tipi di fitonutrienti chiamati lignani vegetali, che vengono trasformati dalla flora intestinale in lignani mammiferi. Uno di questi nuovi lignani si chiama enterolattone e aiuta a prevenire il cancro al seno e altri tumori ormonali, così come malattie coronariche o del cuore.

Protegge Contro l’Aterosclerosi: L’aterosclerosi è una patologia in cui le pareti delle arterie si ispessiscono a causa di coaguli o di deposizione di materiali grassi come il colesterolo. L’orzo contiene niacina (una vitamina del complesso B), che riduce i livelli di colesterolo totale e di lipoproteine, e riduce al minimo i fattori di rischio cardiovascolare. Dopo la menopausa, alle donne che soffrono di pressione alta, colesterolo alto, o malattie cardiovascolari, viene specificamente raccomandato di assumere orzo almeno 6 volte alla settimana.

Previene l’Asma: La 14.5 kDa è una proteina endospermica dell’orzo e un importante allergene nell’asma del fornaio. Si tratta di una malattia professionale delle vie aeree, per lo più riscontrata in pasticcerie e panetterie. Esso dimostra di essere una misura preventiva molto efficace per tali tipi allergeni di farine di grano.

Quando si desidera acquistarlo, è necessario prima decidere in quale forma si dovrebbe comprare. Si trova in varie forme e ciascuna di esse ha un diverso valore nutrizionale. L’orzo integrale ha il migliore valore nutritivo, derivante dal grano, le foglie e persino dall’estratto d’erba.

Valori Nutrizionali Delle Forme Di Orzo

L’erba D’orzo è il germoglio della pianta dell’orzo. Questa erba è di solito raccolta circa 200 giorni dopo la germinazione, quando i germogli n

on sono alti nemmeno 30 cm. Viene consumato in questa forma, perché le giovani foglie sono ricche di minerali, vitamine, antiossidanti e amminoacidi. Anche se i chicchi d’orzo hanno molto più fibra alimentare in confronto, l’erba ha alti livelli di clorofilla che disintossica il corpo dalle tossine nocive.

L’orzo Con Guscio è anche conosciuto come orzo coperto e di solito è consumato dopo la rimozione del fibroso guscio esterno non edibile. Una volta che il guscio è stato rimosso, è conosciuto come orzo decorticato, o orzo sgranato. L’orzo decorticato è una grande fonte di sani nutrienti. Deve essere tenuto a bagno per lungo tempo prima di essere cucinato. Tuttavia è tempo ben speso, considerata l’utilità dell’orzo decorticato una volta pronto. L’orzo decorticato è popolare commercialmente quanto l’orzo perlato, ed è un prodotto che ha grande mercato. Il processo di rimozione della crusca e di lucidatura è noto come “perlatura”.

L’orzo Perlato è facilmente reperibile nei negozi di alimentari e, probabilmente, uno degli ingredienti più comuni nelle colazioni e negli spuntini di tutto il mondo. È in realtà orzo decorticato ulteriormente processato e a cui viene rimossa la crusca. Può essere poi trasformato in una serie di prodotti dell’orzo come farine e fiocchi, che assomigliano a farina d’avena o semolino.

L’orzo Verde In Polvere è ben noto per i suoi benefici medicinali. In realtà è la forma in polvere dell’erba d’orzo, a volte mescolata con vitamine e minerali aggiuntivi. Oggi molte aziende vendono orzo in polvere ottenuto da pura erba d’orzo. Queste erbe si trovano in una varietà di sapori e hanno maggiore solubilità. Pertanto, si possono anche consumare come succo d’orzo.

La Farina D’orzo è spesso usato come alternativa alla farina di grano o alla farina per torte. La farina ottenuta da orzo integrale è più ricca di elementi nutritivi rispetto alla farina di orzo perlato, dal momento che la crusca nel primo caso viene conservata. Questa farina non derivata dal grano si ottiene dalla macinazione di orzo integrale. Essa contiene del glutine ed è molto popolare in pasticcerie che tendono a sperimentare generi alternativi di farine. Ha un delicato sapore di nocciola e, relativamente alle altre farine, contiene minori calorie e livelli più elevati di fibra.

L’acqua D’orzo è efficace quando i reni sono sottoposti a stress eccessivo e hanno bisogno di riposo. Le persone che soffrono di disturbi ai reni e alla vescica possono assumere l’acqua d’orzo a scopo terapeutico.

L’orzo è ampiamente disponibile come prodotto commerciale in tutto il mondo in varie forme. È necessario conoscere la forma esatta che meglio si adatta alle vostre esigenze. Il perlato, in fiocchi e con guscio hanno diverse utilità, perciò è necessario sapere come lo si vuole utilizzare prima di acquistarlo.

L’orzo si vende sia in grossi contenitori che in confezioni; assicuratevi della sua freschezza prima di portarlo a casa. Se si acquista in contenitori, controllate la data e assicuratevi che sia sigillato correttamente. Anche solo una piccola quantità di umidità nell’orzo confezionato può rovinare il cereale, quindi fate attenzione quando lo acquistate in contenitori. Conservatelo in barattoli di vetro puliti, con coperchi a tenuta d’aria, e posizionatelo in un luogo fresco e asciutto. Durante l’estate è consigliabile conservarlo in frigorifero.

Riferimento:

1) Healthy Healing – A Guide to Self Healing for Everyone by Linda Rector Page

2) Zhang, J.-X., Bergman, F., Hallmans, G., Johansson, G., Lundin, E., Stenling, R., Theander, O. e Westerlund, E. (1990), The influence of barley fibre on bile composition, gallstone formation, serum cholesterol and intestinal morphology in hamsters. APMIS, 98: 568-574.

3) COMPARATIVE CHOLESTEROL-LOWERING EFFECTS OF BARLEY β-GLUCAN AND BARLEY OIL IN GOLDEN SYRIAN HAMSTERS11 Contribution J-2979, MT Agricultural Experiment Station. Linji Wang, Stephen R. Behr, Rosemary K. Newman, C.Walter Newman
Nutrition Research – January 1997 (Vol. 17, Issue 1, Pages 77-88)


What do you think?

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
Download our App